Il contenuto di questa pagina richiede una nuova versione di Adobe Flash Player.

Scarica Adobe Flash Player

Ascensori - Montacarichi - Sistemi di parcheggio
Vendita, installazione, assistenza

 

Dispositivi di sicurezza

 

I dispositivi di sicurezza non sono visibili ma sono fondamentali per la salvaguardia della sicurezza dei passeggeri. Offriamo una vasta gamma di dipositivi di sicurezza quali paracadute, limitatori di velocità e meccanismi di blocco delle porte di piano omologati.

 

 In questa disposizione il collegamento tra arcata e pistone é diretto (rapporto 1:1). Normalmente viene usata per impianti a corsa breve; é però possibile avere corse lunghe utilizzando pistoni telescopici a più stadi. Il pistone è alloggiato nel vano corsa e l’ascensore non richiede paracadute.

 

 In questa disposizione il collegamento tra arcata e pistone è indiretto e avviene attraverso una disposizione a taglia (1:2) con funi collegate da un lato dell’arcata e dall’altro a un capofisso in fossa, con una puleggia posta in testa al pistone. La velocità della cabina è doppia rispetto a quella del pistone. Cadono inoltre i vincoli relativi alla lunghezza della corsa. Occorre dotare l’arcata di paracadute e in alcuni paesi di regolatore di velocità.

 

Questa disposizione è utilizzata per grossi montacarichi a corsa breve. I cilindri possono essere installati in diagonale, come nella figura, o contrapposti, in relazione a precise scelte progettuali. Generalmente i pattini sono a strisciamento in materiale speciale.

 

 Questa disposizione è utilizzata per montacarichi a corsa lunga. Valgono gli stessi concetti espressi per le arcate in taglia laterale, incluso l’obbligo del paracadute dimensionato secondo la velocità e il carico da trasportare.

 

 Questa disposizione viene utilizzata quando lo richiederanno particolari esigenze progettuali. Non è richiesto il paracadute e il pistone può essere a più stadi per ottenere una corsa lunga. Ha lo svantaggio di richiedere la perforazione di un foro per l’alloggiamento del cilindro.

 

 Molto compatta e semplice nel montaggio, trova razionale utilizzo sia negli impianti nuovi che nelle ristrutturazioni. Il particolare processo costruttivo ne consente infatti la produzione su commessa senza aggravi di costo. L’allestimento standard prevede il dispositivo per il controllo dell’allentamento funi e il paracadute omologato a norme EN 81. Il particolare disegno consente di poter utilizzare la stessa arcata per il tiro diretto e per la taglia.

 

 Rappresenta l’estensione della concezione costruttiva dell’arcata a fune ai grossi impianti per persone e per merci. Viene conservata l’opportunità di utilizzare la stessa arcata sia per il tiro diretto che per la taglia, consentendo quindi la massima flessibilità d’impiego. Come nel caso precedente, il fissaggio della cabina all’arcata è di tipo universale.

 
 
Emmevi ascensori di Maurizio Veroni - Sede legale: Via Tagliamento, 8 10098 Rivoli To - Sede operativa: V.le Roma, 22 10078 Venaria Reale (TO) - P.IVA 09474900017